Video ricette bimby

Sbriciolata con ricotta ed amaretti

Stampa
Ricetta per bimby 
  TM6 TM5 TM31 

Ecco come preparare la sbriciolata con ricotta ed amaretti

Tempo di preparazione della ricetta 90 minuti circa

Ingredienti per la frolla:
110 g di farina di mandorle
210 g di farina di tipo “00”
150 g di burro freddo
1 uovo
4 gocce di aroma di mandorle
1 pizzico di sale
100 g di zucchero di canna

Ingredienti per il ripieno:
300 g di amaretti
500g di ricotta
50g di zucchero semolato
4 gocce di aroma di mandorle
2 uova

Preparazione:
Iniziare la ricetta preparando la frolla. Mettere nel boccale lo zucchero e far polverizzare per 10 secondi a velocità 10, al termine riunire sul fondo del boccale con la spatola. Aggiungere la farina di tipo “00”, la farina di mandorle, il burro, l’uovo, il sale, l’aroma di mandorle ed azionare il bimby per 40 secondi a velocità 4. Formare un panetto, avvolgere nella pellicola trasparente e riporre in frigo per almeno 30 minuti. 

Nel frattempo preparare la crema. Senza lavare il boccale, mettere lo zucchero e far polverizzare per 10 secondi a velocità 10, al termine riunire sul fondo del boccale con la spatola. Unire gli amaretti ed azionare il bimby per 10 secondi a velocità 4. Aggiungere la ricotta, le uova, l’aroma di mandorle e far amalgamare per 40 secondi a velocità 3. 

Riprendere la frolla dal frigo, stendere due terzi dell’impasto e posizionarlo formando anche i bordi, in uno stampo per crostata o una tortiera da 24 cm di diametro rivestita con carta da forno. Versare il ripieno, livellare bene e ricoprire la superficie con il resto della frolla sbriciolandola con le mani. Cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per 50 minuti circa. Terminata la cottura, lasciare raffreddare completamente prima di rimuovere dallo stampo, spolverizzare con zucchero a velo e servire.

                    Clicca su questo testo per visualizzare la video ricetta su

E’ possibile visualizzare altre foto sul nostro profilo  ⇒ 

Video Ricette BimbySbriciolata con ricotta ed amaretti

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *